Giovedì, 24 Giugno 2021
Città Roma

Roma, tunisino si dà fuoco in questura

Si è dato fuoco nel centro immigrazione, dopo che la sua domanda di regolarizzazione è stata rigettata. Trasportato in ospedale, non è in pericolo di vita

Un 30enne di nazionalità tunisina si è dato fuoco all'interno del centro di immigrazione della questura di Roma dopo che la sua domanda di regolarizzazione è stata rigettata. Ricevuta la comunicazione l'uomo si è cosparso di liquido infiammabile e ha azionato l'accendino. Trasportato all'ospedale Sant'Eugenio, non sarebbe in pericolo di vita. I due agenti che sono intervenuti per soccorrerlo sono rimasti lievemente feriti. (da RomaToday)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, tunisino si dà fuoco in questura

Today è in caricamento