rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Città Napoli

Uccide la zia a coltellate, arrestato per omicidio premeditato

Pasquale De Liguori, 39 anni, è stato arrestato per omicidio premeditato, tentato omicidio, porto d'armi e detenzione di droga. Fermato mentre fuggiva tra i tetti de quartiere Ponticelli a Napoli dove aveva ucciso la zia 61enne Rosa Vitagliano

NAPOLI - Si chiamava Rosa Vitagliano e aveva 61 anni la donna ferita a morte a coltellate, nella serata di sabato, in un'abitazione di via Botteghelle Ponticelli. La vittima, soccorsa dal 118, è deceduta durante il tragitto verso l'ospedale.

Arrestato con le accuse di omicidio e tentativo di omicidio aggravato da futili motivi, un nipote della donna, Pasquale De Liguori, rintracciato dai Carabinieri di Poggioreale che lo hanno bloccato sul tetto di un palazzo poco distante, mentre era in fuga con un coltello in mano.

Ponticelli, donna uccisa a coltellate: arrestato il nipote

Alla vista dei militari - riferisce Napoli Today - l'uomo ha gettato l'arma ed è stato immobilizzato. Si tratta di un 39enne, già noto alle forze dell'ordine, che deve anche rispondere di porto abusivo di arma da taglio, evasione dagli arresti domiciliari e detenzione di cocaina.

Gli investigatori hanno accertato che il 39enne ha ferito anche la sorella della 61enne, una donna di 71 anni, attualmente affidata alle cure dei medici dell'ospedale Villa Betania.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccide la zia a coltellate, arrestato per omicidio premeditato

Today è in caricamento