Domenica, 25 Luglio 2021
Città Piacenza

Aizza il rottweiler contro i poliziotti e si barrica nell'auto della madre: aveva un etto di hascisc

Un 18enne è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e spaccio a Piacenza

PIACENZA - Prima ha aizzato il suo rottweiler contro i poliziotti, poi si è barricato in auto per non essere perquisito: addosso aveva un etto di hascisc. Tutto è accaduto poco dopo le 21 del 15 giugno in piazzale Libertà all'inizio del Pubblico Passeggio. Una volante ha notato un marocchino di 18 anni mentre passeggiava con il cane e gli agenti si sono avvicinati.

Il giovane appena ha visto i poliziotti non ha esitato ad aizzare il proprio cane contro di loro per ben due volte, cercando di dileguarsi, ma i poliziotti non hanno desistito e lo hanno bloccato poco prima di piazzale Roma. Stavano per controllarlo quando improvvisamente è arrivata un'auto sulla quale il giovane si è barricato: alla guida la madre 38enne.

Dopo qualche minuto il giovane è sceso non prima di aver nascosto 23 grammi di hascisc sotto il sedile. È stato perquisito e addosso aveva altri tre pezzi da 20,25 e 30 grammi di fumo, per un totale di un etto e 95 euro in contanti. É stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e spaccio. Si tratta del secondo sequestro di hascisc effettuato  dalle volanti nel giro di poche ore: in tutto è stato sequestro mezzo chilo di "fumo" e sono state arrestate 5 persone.

La notizia su Il Piacenza

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aizza il rottweiler contro i poliziotti e si barrica nell'auto della madre: aveva un etto di hascisc

Today è in caricamento