Venerdì, 7 Maggio 2021
Torino

Ruba un'auto ma viene fermato dalla polizia: ladro tradito dall'autocertificazione

Gli agenti, insospettiti dal comportamento dell'uomo, hanno perquisito la vettura, trovando un documento con il nome del vero proprietario. Per lui è scattato l'arresto per furto aggravato

Foto di repertorio Ansa

Dopo aver rubato un'automobile è stato fermato dalla polizia per un controllo: senza documenti e in stato di agitazione, è stato poi tradito da un'autocertificazione su cui era stato riportato il nome del vero proprietario del veicolo. È successo nel quartiere San Salvario a Torino, dove la polizia ha arrestato un uomo con l'accusa di furto aggravato.

Il 32enne, senza patente per non aver sostenuto l'esame di guida, nella serata di venerdì ha trovato un'auto con la chiave dimenticata nella portiera e ha deciso di prenderla per fare ritorno al suo comune di residenza, in provincia di Torino. Durante il tragitto è stato fermato dalle forze dell'ordine, che gli hanno chiesto, come di consueto, patente e libretto. 

Insospettiti dal nervosismo dell'uomo che, privo di documenti, ha fornito risposte evasive e contraddittorie alle domande, anche quelle sulla proprietà del veicolo, gli agenti hanno deciso di perquisire l'auto all'interno della quale hanno trovato un'autocertificazione intestata a una persona, risultata poi il proprietario della macchiana Il 32enne è stato anche denunciato per aver violato il divieto di ritorno nel comune di Torino, valido per i prossimi due anni, e sanzionato in quanto inottemperante alle vigenti misure adottate per il contrasto all'epidemia da Covid19.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba un'auto ma viene fermato dalla polizia: ladro tradito dall'autocertificazione

Today è in caricamento