rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
CRONACA / Trieste

Ragazzo ruba pistola ad agente e si spara

Il giovane, un 21enne di nazionalità afghana, avrebbe rubato la pistola ad un piantone della Questura. Poi, si sarebbe sparato alla testa: ora è ricoverato in condizioni gravissime

TRIESTE - Era andato in Questura per chiedere il rinnovo del permesso di soggiorno, scaduto ieri. Poi, all'uscita, la follia. Il giovane, un 21enne di nazionalità afghana, avrebbe aggredito un agente alle spalle: lo avrebbe spinto a terra e gli avrebbe rubato la pistola. Quindi, si sarebbe allontanato velocemente per fermarsi pochi metri dopo nei pressi della chiesa della Madonna del Rosario, dove si sarebbe sparato alla testa. 

Il ragazzo è ora ricoverato in condizioni gravissime all'ospedale di Cattinara. Secondo quanto raccontato dalla Questura il 21enne, prima di rivolgere la pistola contro se stesso, avrebbe sparato alcuni colpi di pistola senza colpire nessuno. 

Quando alcuni agenti lo avrebbero inseguito e quasi raggiunto, il 21enne si sarebbe sparato alla testa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzo ruba pistola ad agente e si spara

Today è in caricamento