rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Città Bergamo

Coppia di disoccupati ruba al supermarket per sfamare i 5 figli: niente arresto

Marito e moglie avevano preso cibo e abbigliamento a Treviglio (Bergamo): avevano da poco perso il lavoro e gli agenti li hanno denunciati senza arrestarli

BERGAMO - Alla polizia, una volta fermati, hanno riferito di avere 5 figli piccoli e di non sapere come sfamarli perché entrambi avevano perso da poco il lavoro. E così, una volta accertato che quanto riferivano era vero, gli agenti del commissariato di polizia di Treviglio non hanno arrestato ma solo denunciato una coppia di quarantenni residenti nella vicina cittadina di Caravaggio (Bergamo).

I due avevano appena rubato generi alimentari e capi d'abbigliamento per circa 200 euro in un supermercato della cittadina nella Bassa Bergamasca.

Lui è di origine albanese e la moglie è nativa di Varese. I due sono stati fermati stamattina alle casse del supermercato Pellicano di Treviglio con i generi alimentari e i vestiti nascosti in alcune borse, mentre tentavano di uscire dal punto vendita senza pagare.

Bloccati dalla vigilanza, che ha chiamato la polizia, i coniugi hanno riferito di avere a casa 5 bambini e di non sapere come sfamarli. Circostanza risultata vera, così come il fatto che avessero da poco perso entrambi il lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia di disoccupati ruba al supermarket per sfamare i 5 figli: niente arresto

Today è in caricamento