Venerdì, 24 Settembre 2021
Città Salerno

Picchiata dal compagno violento, il parroco l'aiuta a fuggire

Il sacerdote ha raccolto la confessione della donna e l'ha aiutata a sottrarsi al suo aguzzino, che è stato poi denunciato per maltrattamenti

SALERNO - Tutti i giorni alle 15, lui la picchiava. Qualsiasi cosa stesse facendo, qualsiasi fossero le circostanze, ogni giorno alle 15 una donna residente a Salerno ma originaria di Trieste veniva brutalmente aggredita dal compagno. Finché, grazie a un sacerdote, non è riuscita a scappare e a far denunciare il suo aguzzino.

Lo riferisce il quotidiano "Metropolis".

Dopo essersi confidata con il sacerdote e aver avuto il supporto di un gruppo di volontarie antiviolenza, la donna ha progettato la propria fuga, sostenuta dal prete, che ha poi denunciato il suo parrocchiano per maltrattamenti in famiglia, mettendo fine all'incubo vissuto dalla donna. (SalernoToday)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiata dal compagno violento, il parroco l'aiuta a fuggire

Today è in caricamento