Giovedì, 25 Febbraio 2021
Napoli

Salvatore, morto a 21 anni mentre pulisce un ascensore

Salvatore Caliano, figlio dell'ex calciatore Gigi, attaccante noto nelle serie minori, aveva accettato di pulire un lucernario nella sua ora libera. La vetrata non ha retto

da NapoliToday

Un tragico incidente. Salvatore Caliano lavorava in un noto bar di via Duomo. Era figlio di un ex calciatore, Gigi Caliano, attaccante noto nelle serie minori avendo militato in molte squadre napoletane come il Savoia, l'Ischia ed il Giugliano.

Il dramma martedì sera

Ieri - racconta NapoliToday - i condomini del palazzo situato di fianco al bar dove lavorava Salvatore gli hanno chiesto di pulire il lucernario dell'ascensore per 35 euro. Pur senza esperienza, Salvatore ha accettato, è salito sulla vetrata, che non ha retto il suo peso ed è precipitato dal quarto piano. E' morto sul colpo, aveva solo 21 anni.

Tanti messaggi di cordoglio

Numerosi i messaggi di cordoglio per un giovane considerato da tutti un gran lavoratore, che aveva scelto di sacrificare l'ora di spacco per un lavoretto.

"Questa vita, così, è davvero assurda"

"Non è possibile essere costretti ad accettare pochi spiccioli nell'ora di spacco. Questa dovrebbe servire per riposarsi, pranzare, fare una telefonata, distrarsi. Ciao Salvatore, reagiremo a questa situazione per te e per tutti gli altri che hanno perso la vita perché lavoravano troppo o perché il lavoro non ce l'avevano proprio. Perché questa vita, così, è davvero assurda", scrivono i ragazzi dell'Ex Opg Occupato - Je so' pazzo. Leggi su NapoliToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvatore, morto a 21 anni mentre pulisce un ascensore

Today è in caricamento