rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Città Latina

Macabra scoperta in spiaggia: sotto la sabbia c'è uno uno scheletro

Tutto è partito dalla segnalazione di un passante che ha avvertito le forze dell'ordine dopo aver notato delle ossa

Macabro ritrovamento in spiaggia a Gaeta, sulla costa laziale, dove ieri mattina un passante ha notato delle ossa, forse umane, e ha chiamato le forze dell'ordine.

I resti sono stati rinvenuti sulla spiaggia di Sant'Agostino: erano in parte ricoperti dalla sabbia ma visibili quel tanto da essere notati. Sul posto in poco tempo sono arrivati gli agenti di polizia e gli uomini della scientifica. Del caso è stata informata l'autorità giudiziaria di Cassino. L'area del rinvenimento è stata quindi transennata e dopo l'autorizzazione si è proceduto con ulteriori accertamenti. Scavando più in profondità è stato trovato uno scheletro, quasi intero.

Con ogni probabilità si tratta di uno scheletro umano, ma per averne certezza bisognerà attendere l'esito degli accertamenti. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Macabra scoperta in spiaggia: sotto la sabbia c'è uno uno scheletro

Today è in caricamento