Martedì, 3 Agosto 2021
Città Vicenza

Zio accoltella il nipote, poi il ragazzo svanisce nel nulla: "Si preparava per la jihad"

E' iniziato il processo contro Mohammed el Morsli, accusato di aver ferito il nipote nel marzo 2014 per difendersi dalle continue violenze del giovane. Subito dopo essere stato dimesso, però, il ragazzo è scomparso e di lui non si hanno più notizie

VICENZA - Una lite degenerata in rissa, un giovane ferito all'addome e lo zio che lo accusa di essere un terrorista, poi il ragazzo che sparisce nel nulla. Ha assunto i contorni del giallo la vicenda di Mohammed El Morsli, il cinquantenne di origine nordafricana finito in tribunale con l'accusa di aver ferito con un coltello il nipote nel marzo 2014 per difendersi dalle continue violenze cui il giovane lo avrebbe sottoposto. Del ragazzo da allora non si hanno più notizie.

L'uomo ha dichiarato che il giovane lo avrebbe aggredito più e più volte "come allenamento", scrive Il Gazzettino, perché secondo lui avrebbe aderito alla jihad. Portato in ospedale dopo l'aggressione, Anass El Morsli - ora 26 anni - decise di non sporgere denuncia contro lo zio, e poi, una volta dimesso, sparì senza lasciare tracce, lasciando casa e lavoro.

Dopo aver accoltellato al fianco il nipote al termine di una lite, la sera del 4 marzo 2014 a San Vito di Leguzzano, Mohammed El Morsli si diede alla fuga, per poi essere rintracciato e arrestato dai carabinieri di Schio trenta ore dopo. L'uomo è accusato di lesioni aggravate da uso di arma bianca e nel corso del dibattimento sono stati resi pubblici i verbali dell'interrogatorio dei carabinieri di Mohammed El Morsli al momento dell'arresto, quando dichiarò di aver accollellato il nipote per difesa. Secondo lo zio, il ragazzo avrebbe avuto l'intenzione di recarsi in Afghanistan per combattere contro l'Occidente. Dalle indagini però non sarebbero emersi documenti per collegare Anass El Morsli alla jihad. 

Tutti i particolari su VicenzaToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zio accoltella il nipote, poi il ragazzo svanisce nel nulla: "Si preparava per la jihad"

Today è in caricamento