Venerdì 12 sciopero dei trasporti per 24 ore: bus e metro a rischio

Indetto dai sindacati Orsa, Faisa Confail e Usb, lo sciopero coinvolgerà il trasporto pubblico a Roma. In vigore le fasce di garanzia

Il 12 gennaio è in programma uno sciopero di 24 ore indetto dai sindacati Orsa, Faisa Confail e Usb che coinvolgerà il trasporto pubblico. Lo sciopero prevede le consuete fasce di garanzia.

Sciopero 12 gennaio, orari e fasce di garanzia

Il servizio sulla rete Atac (bus, tram, metropolitane, ferrovie regionali Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo) non sarà garantito dalle ore 8.30 alle ore 17 e dalle ore 20 al termine del servizio diurno.

Servizio regolare fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20.

Sulle linee notturne (linee da N1 a N28 e, per la fascia 0.01-5.30 linea 913) non sarà garantito il servizio nella notte 11 gennaio/12 gennaio.

Nelle stazioni delle linee metroferroviarie che, eventualmente, resteranno aperte, non sarà garantito il servizio di scale mobili, montascale, ascensori Non sarà garantito il servizio delle biglietterie Atac

Nella stessa giornata sciopero di 24 ore indetto dai sindacati Fast e Usb, per la società RomaTpl. Servizio non garantito dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 al termine del servizio

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutte le informazioni in tempo reale sullo stato del servizio saranno disponibili nella sezione tempo reale del sito www.atac.roma.it e su profilo Twitter @infoatac

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Heather Parisi: "La seconda quarantena a Hong Kong? Ecco come stanno davvero le cose"

  • Morta Susanna Vianello, figlia di Edoardo e Wilma Goich

  • Coronavirus, dagli alimenti alle banconote: a cosa stare attenti quando facciamo la spesa

  • Coronavirus, l'appello disperato di Linda da Londra: "Ci lasciano morire soli a casa come animali"

  • Coronavirus, perché i contagi restano stabili: "Il paradosso del plateau"

  • Coronavirus, medico muore a 61 anni. L'ultimo post su fb: "Non uscite, è l'unica arma che avete"

Torna su
Today è in caricamento