rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
SCIOPERI

Sciopero trasporti: a rischio metro, bus e treni

Agitazione dei dipendenti delle aziende del trasporto pubblico: mezzi a rischio per ventiquattro ore. Nel venerdì nero a rischio anche treni e aerei. Sciopero parzialmente rientrato a Roma

Tram, treni, bus, metro e aerei a rischio per ventiquattro ore: è cominciato il venerdì nero dei trasporti con gli immancabili disagi per i viaggiatori. Caos in tutte le grandi città, con la sola "eccezione" di Roma dove la protesta è parzialmente rientrata e a fermarsi saranno solo i mezzi di superficie. 

ROMA - Terminata la fascia di garanzia, è scattato lo sciopero del trasporto pubblico indetto dall'Usb. Possibili riduzioni di corse per bus e tram e per le ferrovie Termini-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Chiusa la Roma-Lido. La situazione dovrebbe tornare nella normalità dalle 17 quando scatterà la seconda fascia di garanzia. La metropolitana, invece, non è coinvolta nella protesta ed è regolarmente in funzione.

MILANO - Nel capoluogo lombardo l'agitazione è prevista dalle 8:45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio. Trenord, inoltre, annuncia possibili disagi per gli utenti del servizio ferroviario regionale dalle 21 di giovedì 17 alle 21 di venerdì 18 ottobre, in occasione dello sciopero generale indetto dalle organizzazioni sindacali Usb e Cub Trasporti. Servizio regolare, invece, tra le 6 e le 9 e tra le 18 e le 21 di venerdì, mentre, nelle altre fasce orarie, possibili ritardi o cancellazioni. 

GIORNI DI PROTESTE: L'ASSEDIO AI PALAZZI DEL POTERE DI ROMA

TORINO - Giornata di sofferenza anche per i torinesi che devono usare i mezzi pubblici: il 18 ottobre è in programma lo sciopero dei lavoratori Gtt inserito nel grande sciopero generale nazionale. Per autobus e metropolitana fascia di garanzia dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15. 

NAPOLI - Sciopero anche nel capoluogo partenopeo dove Anm garantisce le corse tra le 5:30 e le 8:30 e quella tra le 17 e le 20. I Bus Ctp, invece, circoleranno regolarmente dalle 5 alle 8 del mattino e dalle 16:30 alle 19:30. 

FIRENZE - Nella città toscana incrociano le braccia i lavoratori Ataf con corse a rischio dall'inizio del servizio alle ore 6:00, dalle ore 9:15 alle 11:45 e dalle 15:15 alla fine del servizio.  

DISAGI ANCHE PER CHI VOLA - Per la protesta del personale delle società che erogano i servizi a terra, sono a rischio anche i voli aerei. La compagnia aerea easyJet ha ridotto il numero dei voli, cancellandone già 56. La maggior parte dei disagi sarà concentrata tra le 13 e le 17 quando si fermeranno i controllori del traffico aereo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero trasporti: a rischio metro, bus e treni

Today è in caricamento