Domenica, 9 Maggio 2021
Treviso

Scrive sull'asfalto per far rispettare i limiti di velocità: multa da 516 euro

Non ha un nome l’ignoto auto della scritta "30! È il limite, capito?" comparsa su un tratto pieno di strettoie a Pieve di Soligo (Treviso), ma lo aspetta una pesante sanzione, come ha annunciato il sindaco

Qualche giorno fa sull’asfalto in via Borgo Stolfi a Pieve di Soligo (Treviso) è comparsa una scritta a mano, con un invito rivolto agli automobilisti a rispettare il limite di velocità previsto su quella strada.

Un gesto pensato in buona fede e per la sicurezza di tutti, visto che quel tratto di strada è pieno di strettoie, anche se il tono dell’invito ("30! È il limite, capito?") tradisce forse un po' di impazienza verso chi quella velocità massima proprio non vuole rispettarla. Non si sa ancora chi lo abbia scritto ma quello che è sicuro è che per questo gesto incorrerà in una pesante sanzione (ben 516 euro), secondo quanto annunciato dal sindaco.

Scrive sull'asfalto per far rispettare i limiti di velocità, sarà multato: il caso a Pieve di Soligo

La foto della scritta sull'asfalto era circolata molto sui social network nei giorni scorsi, fino ad arrivare al sindaco di Pieve di Soligo, Stefano Soldan, che non aveva per niente apprezzato. Per il primo cittadino, infatti, pur se con un intento "civico", quella scritta ha di fatto imbrattato l'asfalto.

L'autore è stato invitato a farsi avanti, per evitare sanzioni ancora più pesanti, mentre i cittadini del posto sono divisi tra chi ritiene che abbia fatto bene a segnalare il problema del mancato rispetto dei limiti di velocità in via Borgo Stolfi e chi invece pensa che sia giusto venga multato per aver comunque imbrattato la strada. 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scrive sull'asfalto per far rispettare i limiti di velocità: multa da 516 euro

Today è in caricamento