rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Mugello / Firenze

Partono per la gita: scuolabus resta bloccato dalla nevicata in montagna

A bordo una scolaresca di Livorno in viaggio per una visita a Ravenna

A causa di una fitta nevicata in corso un pullman con una scolaresca di Livorno in viaggio per Ravenna è rimasto bloccato lungo la statale 67 a San Godenzo, in Mugello. Sul posto sta intervenendo la pattuglia dei carabinieri della locale stazione, con i mezzi spalaneve, per trasportare i ragazzi a piccoli gruppi al Cavallino, un bar che dista circa cinque chilometri dal luogo dove l'autobus è rimasto fermo, per evitare problemi. Al momento non si registrano emergenze.

Il passo del Muraglione dove è avvenuto l'incidente.

Intanto la sala operativa della protezione civile regionale ha emesso un ulteriore codice giallo per neve, valido da oggi, 22 gennaio, fino alle 15 di lunedì 23: ad essere interessati sono soprattutto il versante appenninico orientale e il sud est della regione. Le province coinvolte sono quelle di Arezzo, Firenze, Pistoia, Prato, Grosseto e Siena.

Neve e freddo, è allerta rossa nel Centro Italia 

Secondo le ultime previsioni domani lunedì 23 gennaio la neve continuerà a cadere sull'Appennino oltre i 300/500 metri. Nevicherà anche in alcune grandi città come Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ferrara e Forlì, con accumuli di alcuni centimetri sul capoluogo regionale. In giornata la pioggia si trasformerà in neve a Piacenza, anche se non previsti accumuli significativi. Estendendosi verso ovest il fronte raggiungerà Lombardia, Piemonte e Liguria. Qualche fiocco misto a pioggia non sarà escluso a Mantova e Cremona, sull'entroterra genovese e savonese. Fenomeni più intensi giungeranno tra pomeriggio e sera sulle vallate torinesi, con una ventina di centimetri entro fine giornata a Sestriere. Qualche fiocco atteso inoltre sulle Dolomiti venete dai 500/800 metri.

Alle prese con la neve anche Marche e Umbria, oltre alla Toscana più orientale. Sulle Marche sono attesi i fenomeni più intensi ma fiocchi potranno fare la loro comparsa a Perugia e Arezzo, un po' di neve anche sul Reatino oltre i 600 metri di quota. E fino al mattino cadrà ancora un po' di neve sull'Appennino meridionale tra Campania, Calabria e Basilicata dai 600 metri circa, ma in giornata i fenomeni andranno esaurendosi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Partono per la gita: scuolabus resta bloccato dalla nevicata in montagna

Today è in caricamento