rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Città Treviso

Il bimbo disabile è iperattivo: intervengono i carabinieri

Il piccolo avrebbe colpito la maestra con un tubetto di colla, in una scuola di Treviso. La denuncia viene dalla mamma, che un mese fa è stata privata della potestà scolastica

TREVISO - Scuola e bambini: dopo il caso di Cittadella (Padova), che ha conquistato le prime pagine dei giornali, c'è stato un nuovo intervento delle forze dell'ordine in un plesso scolastico.

Questi i fatti: per calmare le intemperanze di un bimbo disabile, i dirigenti di una scuola elementare trevigiana hanno fatto intervenire i carabinieri. Il piccolo, che soffrirebbe di iperattività e dislessia, avrebbe colpito la maestra che lo aveva richiamato, lanciandole contro un tubetto di colla.

L'intervento dei militari avrebbe riportato la calma tanto che lo scolaro sarebbe rimasto in aula sino al termine delle lezioni.

L'episodio non sarebbe isolato: già in passato il piccolo avrebbe creato, a detta degli insegnanti, alcuni problemi "spingendo" addirittura alcuni genitori a tenere a casa i loro figli. L'ultimo episodio, che ha visto l'intervento di carabinieri, è stato denunciato dalla madre del bambino.

La donna, insieme al padre del piccolo, circa un mese fa sarebbe stata privata della potestà scolastica dal tribunale dei minori. La direzione scolastica sull'episodio non ha per ora voluto fornire la propria versione. (da TrevisoToday)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il bimbo disabile è iperattivo: intervengono i carabinieri

Today è in caricamento