Domenica, 20 Giugno 2021
Omicidi / Ancona

Senigallia, sgozzato barista: il cadavere in strada

La vittima, Alessandro Zamboni di 46 anni, era titolare di un'enoteca della città marchigiana. Il dramma nel quartiere Porto, in via Smirne, a pochi passi dal centro

SENIGALLIA (ANCONA) - Un barista, Alessandro Zamboni, 46 anni, è stato trovato morto per strada con la gola tagliata. Il cadavere è stato rinvenuto sotto il portone di casa. L'uomo era titolare dell'Enoforum, un locale del Foro Annonario, nel centro storico della città marchigiana. Indagano i carabinieri.

L'OMICIDIO - Il cadavere era in strada, in via Smirne nel quartiere Porto a due passi dal centro. Una particolarità su cui stanno ragionando gli investigatori è che il cadavere è stato ritrovato sopra uno scooter e con la gola tagliata. A dare l'allarme forse un passante che ha notato il sangue intorno alle 7 del mattino e sul posto sono subito intervenuti carabinieri e polizia. (da Ancona Today)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia, sgozzato barista: il cadavere in strada

Today è in caricamento