Lunedì, 18 Ottobre 2021
Città Genova

Genova, sesso sulle panchina in piazza: insorgono i residenti

"Notte di risse, sesso e alcol in Piazza Settembrini, i residenti sono stufi di ricevere mille promesse senza che nessuno faccia nulla di concreto in tempi certi" dice Davide Rossi, consigliere della Lega Nord del Municipio Centro Ovest

"Basta, non ne possiamo più" dicono i residenti. E alla denuncia, che trova ampio spazio su GenovaToday, allegano foto che non lasciano spazio all'immaginazione.

Sesso nel bel mezzo della piazza, su una panchina, sotto gli occhi di decine di residenti increduli ed esasperati che dopo avere chiamato le forze dell’ordine hanno documentato il tutto con lo smartphone: succede a Sampierdarena, in piazza Settembrini, dove domenica sera una coppia si è lasciata prendere dalla passione incurante di essere di fatto in mezzo alla strada.

Una volta sul posto, però, i carabinieri non hanno potuto fare altro che ammonire la coppia. E tra i residenti l’esasperazione cresce sempre più.

«Notte di risse, sesso e alcol in Piazza Settembrini, i residenti sono stufi di ricevere mille promesse senza che nessuno faccia nulla di concreto in tempi certi - fa sapere Davide Rossi, consigliere della Lega Nord del Municipio Centro Ovest, cui sono state inviate decine di segnalazioni e immagini dell'accaduto - Basterebbe un minimo di buon senso, tradotto cancellate, ripristino del mercatino, telecamere, presenza delle forze dell'ordine».

Da tempo, infatti, i residenti chiedono maggiori controlli e sforzi concreti da parte dell’amministrazione comunale per regolare quella che è diventata ormai una vita notturna selvaggia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genova, sesso sulle panchina in piazza: insorgono i residenti

Today è in caricamento