Mercoledì, 14 Aprile 2021
Torino

Sette nascite in poche ore, notte record in ospedale: medici e infermieri costretti ad andare a caccia di culle

Sette nascite in una sola notte: l’ultimo bebè è venuto alla luce addirittura in pronto soccorso prima ancora di arrivare in sala parto. Una "emergenza" per una volta beneaugurante 

Il personale sanitario del Santa Croce di Moncalieri con due dei sette nati e una mamma

Sette bambini nati in una sola notte. Un evento da record all’ospedale Santa Croce di Moncalieri ( Torino ), dove tra le 21 di ieri e le 7 di oggi sono venuti al mondo ben sette piccoli neonati. Un evento ancora più singolare considerato che il punto nascite di Moncalieri in realtà sta perdendo nuovi nati nel corso degli anni, come ricorda TorinoToday. 

La prima a nascere è stata la piccola Cecilia, alle 21.22, mentre l’ultimo è stato Elias, quarto figlio di una coppia nato nel pronto soccorso prima ancora di arrivare in sala parto. Dopo Cecilia è nata la piccola Mia Efe (ore 23.24), poi Elisa (00.13), Giulio (2.32), Abaerrahmane (3.34), Edoardo (6.00), poi Elias.

Un vero e proprio tour de force per medici, ostetrici e infermieri dell’ospedale, impegnati anche nel reperire le culle all’interno della struttura per far fronte all’evento. 

All'ospedale di Cremona 15 nati in sole 24 ore

Qualche settimana fa, a Cremona, in sole 24 ore i nati furono ben 15 (dieci bambine e cinque bambini), tra cui due gemelli. Un evento “straordinario, mai accaduto finora”, avevano sottolineato dal reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale Maggiore di Cremona.

Il primario aveva definito l’evento “un segnale di rinascita” dopo l’emergenza coronavirus che aveva visto impegnato in prima linea per mesi gli operatori. 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sette nascite in poche ore, notte record in ospedale: medici e infermieri costretti ad andare a caccia di culle

Today è in caricamento