rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Salerno

"Mi spiace non posso aiutarla": e il residente strappa i capelli al sindaco

E' successo a Camerota. Il primo cittadino Antonio Romano è stato soccorso dai familiari dell'aggressore

Un increscioso episodio ha avuto come protagonista, nella giornata di martedì, il sindaco di Camerota Antonio Romano. Mentre percorreva in bicicletta via Luigi Matte, il primo cittadino è stato avvicinato da un residente, che gli ha chiesto ripetutamente di intervenire in una sua vicenda personale.  

Il sindaco - riporta Il Mattino - ha tentato di spiegargli inutilmente l’impossibilità di risolvere la questione perché non di competenza dell’amministrazione comunale.

Una risposta che, però, non è piaciuta all’uomo, il quale, deluso, gli ha afferrato improvvisamente i capelli riuscendo anche a strappare alcune ciocche. A soccorrerlo sono stati i familiari dell’aggressore che hanno assistito attoniti alla scena, scusandosi successivamente con il sindaco per l’accaduto.

La notizia su SalernoToday

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mi spiace non posso aiutarla": e il residente strappa i capelli al sindaco

Today è in caricamento