rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Città Novara

Sindaco leghista nomina il fratello assessore, ma non si può

La legge vieta di avere parenti in Giunta e il primo cittadino di Arona fa dietrofront

ARONA (NOVARA) - Nomine della discordia e polemiche infinite. Se la recente iniziativa del presidente siciliano Raffaele Lombardo - ha nominato revisore di una spa un ex assessore in carcere per stalking - aveva stupito non poco, anche in Piemonte non si scherza.

Ad Arona, nel novarese, il sindaco leghista Alberto Gusmeroli (nella foto) ha nominato in Giunta suo fratello Marco, di professione medico. Salvo poi fare retromarcia perché, come stabilito dal testo unico degli enti locali, è vietato avere parenti in Giunta. Cosa che, a quanto pare, era sfuggita al primo cittadino.

La decisione del sindaco era stata presa dopo le dimissioni di un assessore. Di Gusmeroli, dunque, nell'amministrazione aronese, guidata da una coalizione formata da Lega Nord e due liste civiche, ne resterà soltanto uno. (da NovaraToday)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sindaco leghista nomina il fratello assessore, ma non si può

Today è in caricamento