Sabato, 25 Settembre 2021
Città Torino

Slavina investe un palazzo di Sestriere: case invase dalla neve, famiglie sgomberate

Evacuati in 24, l'edificio è stato dichiarato inagibile

Nessuna vittima, ma il palazzo ha danni alla struttura portante ed è inagibile. E’ il bilancio della slavina abbattutasi ieri intorno a mezzanotte sul condominio San Vittorio di Sestriere, in via III Reggimento Alpini, poco distante dalla statale 23 che nella notte è rimasta chiusa da Pragelato fino a Cesana proprio per il pericolo di distacchi di neve.

"Abbiamo temuto un?altra Rigopiano"

La massa nevosa - come riporta TorinoToday - ha sfondato i muri del palazzo, mandato vetri in frantumi, spaccato infissi e danneggiato le strutture. I soccorsi - carabinieri , vigili del fuoco e croce rossa - hanno lavorato per ore per portare in salvo le 24 persone, tra cui alcuni bambini, che si trovavano nel condominio, e che sono state ospitate prima nella Casa Olimpia, poi in albergo a spese del Comune. Altre cinque si erano già allontanate dal palazzo prima della valanga. "Abbiamo temuto un'altra Rigopiano", ha detto uno dei soccorritori della Croce Rossa che è intervenuto nel condominio di Sestriere invaso da una slavina. "La struttura non è collassata, è rimasta integra - ha detto -. La neve è entrata al primo piano e al piano seminterrato, riempiendo porte e finestre e interessando locali comuni, parte degli ingressi e alcuni appartamenti. Ha distrutto le finestre. La neve nei corridoi era più alta, nelle stanze un po' meno, e la maggioranza delle persone è riuscita ad uscire da sole. I danni sono ingenti".

Supera i due metri la neve caduta nelle ultime 48 ore al Sestriere. Criticità si sono registrate nella notte, sulla statale che collega il colle a Cesana, per la caduta di alcuni alberi. Il prefetto vicario di Torino, Paola Spena, ha riunito in prefettura il Centro di coordinamento dei soccorsi (Ccs), dal quale viene monitorata la situazione di tutto l'arco alpino piemontese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Evacuato il Villaggio Olimpico

Un centinaio di persone sono state evacuate dal Villaggio Olimpico di Sestriere, la struttura realizzata per i Giochi del 2006 e oggi adibita a hotel e residence, dopo che una trentina di stanze sono state invase dalla neve caduta da un cornicione. Non risultano esserci feriti. E intanto continua a nevicare in Valle d'Aosta, dove diverse località rimangono isolate per il pericolo valanghe, salito fino al livello massimo (grado 5 su una scala di 5). Le zone più colpite dalle intense precipitazioni, con una quota neve che si sta abbassando ai 1.200 metri, sono le valli del Gran Paradiso (Cogne, Rhemes e Valsavarenche), Valgrisenche, Cervinia, la Valle d'Ayas e Gressoney, ultimo paese in ordine di tempo ad aver interrotto i collegamenti.

La notizia e gli aggiornamenti su TorinoToday

Meteo oggiPrevisioni meteo | Le allerte meteo

Che tempo fa? Tutte le previsioni nel canale meteo di Today

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Slavina investe un palazzo di Sestriere: case invase dalla neve, famiglie sgomberate

Today è in caricamento