rotate-mobile
Sabato, 2 Marzo 2024
Perugia

Soggiorno, colazione, pranzo e cena in albergo. E poi scappa senza pagare

Conto da oltre 1.300 euro e poi la fuga. Rintracciato e denunciato

Il soggiorno in albergo, la colazione, il pranzo e la cena: tutto a scrocco. La vacanza in un hotel ad Assisi, in provincia di Perugia, è finita davanti al giudice del tribunale penale. Un 37enne pugliese, difeso dall'avvocato Silvia Terradura, è finito sotto processo con l'accusa di insolvenza fraudolenta (era accusata una seconda persona, ma è deceduta nel corso del procedimento).

Il motivo? L'uomo accusato dovrà affrontare il processo perché "dissimulando il proprio stato di insolvenza avrebbe contratto con il titolare di un albergo a Santa Maria degli Angeli un'obbligazione di 1.380 euro, con il proposito di non adempierla non pagando il corrispettivo". I fatti sono avvenuti ad Assisi il 30 ottobre del 2017.

Rintracciato e denunciato, ora il 37enne dovrà difendersi in tribunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soggiorno, colazione, pranzo e cena in albergo. E poi scappa senza pagare

Today è in caricamento