Mercoledì, 3 Marzo 2021
Torino

Mancano i soldi nella cassaforte: chiama i carabinieri, ma i ladri non c'entrano

Un uomo ha denunciato il furto avvenuto nella sua abitazione di Rivalta, nel torinese, ma a prendere il denaro non erano state delle persone 'sconosciute'

Foto di reoertorio

"Venite mi hanno rubato i soldi in cassaforte": un uomo di mezza età di origine russa ha chiamato i carabinieri per denunciare un furto  subìto nel suo appartamento di Rivalta, in provincia di Torino. Gli agenti hanno quindi verificato l'effettiva assenza del denaro custodito in casa dall'uomo, ma in casa non erano entrati i ladri. 

Quello che sembrava essere un furto era in realtà un prestito non ancora rivelato. La moglie del “derubato”, sua connazionale, aveva preso una parte dei risparmi per consentire al figlio nato da una precedente relazione di aprirsi un negozio in Russia.

L’uomo non l'ha presa per niente bene al punto che era intenzionato a denunciare la moglie per furto. La lite è stata raffreddata dagli stessi carabinieri intervenuti e l’uomo, alla fine, non ha sporto denuncia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancano i soldi nella cassaforte: chiama i carabinieri, ma i ladri non c'entrano

Today è in caricamento