Mercoledì, 16 Giugno 2021
Crisi economica / Aosta

Valtournenche, tre sorelle tentano il suicidio: "Truffate da due avvocati"

Dramma sfiorato in Valle d'Aosta solo per il tempestivo intervento dei carabinieri: le tre stavano per lanciarsi da un muraglione. In alcune lettere hanno spiegato di essere state "rovinate da due legali"

Maen, frazione di Valtournenche

VALTOURNENCHE (AOSTA) - Due sorelle sono state bloccate dai carabinieri mentre stavano per gettarsi da un muraglione. La terza è stata trovata chiusa in auto, mentre tentava di togliersi la vita con i gas di scarico. 

IL DRAMMA - Tre sorelle tra i 50 e i 65 anni di Carmagnola (Torino) hanno tentato di suicidarsi nello stesso momento a Valtournenche, in Valle d' Aosta. Le due che hanno tentato di gettarsi dal muraglione sono state ricoverate nel reparto di psichiatria dell'Ospedale Parini di Aosta perché in stato confusionale. L'altra è stata invece ricoverata in ospedale, intossicata dai gas di scarico.

LA TRUFFA - Come raccontato in diverse lettere, le tre sorelle di 49, 63 e 72 anni hanno cercato di togliersi la vita per la disperazione a seguito di una presunta truffa subita da due avvocati. (da Torino Today)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valtournenche, tre sorelle tentano il suicidio: "Truffate da due avvocati"

Today è in caricamento