rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Roma

Spara un colpo di pistola in testa al vicino dopo una lite

Il tentato omicidio a Rignano Flaminio, Roma. Arrestato un 52enne. Il ferito si trova in pericolo di vita al policlinico Gemelli

Dopo una lite, ha sparato un colpo di pistola in testa al vicino di casa. È successo ieri a Rignano Flaminio, comune della città metropolitana di Roma. Il ferito, un 34enne romeno, è stato trasportato d'urgenza in ospedale: in prognosi riservata, è in pericolo di vita al policlinico Gemelli. A sparargli è stato un connazionale di 52 anni, poi arrestato dai carabinieri.

I militari sono intervenuti in un'area rurale su richiesta dei vicini di casa, allarmati dal rumore dello sparo. Dopo un minuzioso sopralluogo e l'acquisizione delle testimonianze, hanno appurato che nel corso di una colluttazione tra i due uomini, entrambi residenti della zona e ubriachi, è stato stato esploso un colpo di pistola che ha colpito alla testa il giovane.

Il 52enne è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spara un colpo di pistola in testa al vicino dopo una lite

Today è in caricamento