Domenica, 17 Ottobre 2021
Buccinasco / Milano

Ucciso in strada, crivellato di colpi mentre pedala in bicicletta

Colpito alla testa, al volto e ad una spalla: il 118 è intervenuto con ambulanza e elisoccorso trasportando un uomo di 60 anni all'ospedale di Rozzano in condizioni disperate

È morto Paolo Salvaggio, l'uomo raggiunto da diversi colpi d'arma da fuoco quesa mattina nel corso di un agguato a Buccinasco alle porte di Milano. Il sessantenne era stato trasportato in ospedale in condizioni disperate.

Stando alla prima ricostruzione appresa da MilanoToday, due persone a bordo di una moto avrebbero sparato tre colpi di pistola contro la vittima, che pedalava a bordo di una bicicletta. I due attentatori sarebbero poi scesi dalla moto e avrebbero esploso altri colpi contro il 60enne. Portando a termine quella che sembrerebbe una vera e propria esecuzione. L'uomo era stato ferito alla testa, al volto e ad una spalla, come spiega l'Azienda regionale emergenza urgenza, i primi a confermare la notizia. S.P. è stato portato all'ospedale di Rozzano in arresto cardio circolatorio e con manovre rianimatorie.

Morto Paolo Salvaggio in sparatoria a Buccinasco

Alla centrale operativa del 118 è arrivata la richiesta di soccorso per "sparatoria" tre minuti dopo le 10 di lunedì. Sul posto sono stati inviati due equipaggi su ambulanza ed elisoccorso in codice rosso. Sono stati allertati anche i carabinieri della Compagnia Corsico. Diverse pattuglie sono intervenute in via della Costituzione per cercare di ricostruire l'accaduto.

La vittima era un pregiudicato per reati in materia di stupefacenti, era sottoposto agli arresti domiciliari con permesso di uscita dalle 10 alle 12. "È stata una esecuzione plateale" come l'ha definita la presidente della commissione regionale Antimafia Monica Forte: "È evidente come la scelta del luogo e dei tempi sia anche una dimostrazione di potere e impunità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucciso in strada, crivellato di colpi mentre pedala in bicicletta

Today è in caricamento