Mercoledì, 3 Marzo 2021
Milano

Il vedovo che "spiava" con microcamere nascoste le giovani coinquiline

Il 64enne è accusato di "interferenze illecite nella vita privata" e oggi si è aperto il processo. Una delle ragazze che alloggiava nell'appartamento si è costituita parte civile

Aveva installato micro telecamere nelle stanze di un appartamento di viale Fulvio Testi a Milano, un appartamento che affittava poi a studentesse. Le videocamere erano piazzate anche nel bagno per filmare immagini di intimità. Un "grande fratello" amatoriale che è andato avanti fino a marzo 2019 quando una delle giovani affittuarie ha scoperto per caso l'esistenza delle microcamere e ha fatto partire le indagini della Polizia grazie ad una denuncia. 

Il 64enne è accusato di "interferenze illecite nella vita privata" e oggi si è aperto il processo. Una delle ragazze che alloggiava nell'appartamento si è costituita parte civile con l'avvocato Marco Ventura. Durante la prima udienza il difensore Andrea Benzi ha preannunciato l'ipotesi di richiesta di patteggiamento, dopo il decreto di citazione diretta a giudizio firmato dal pm Isabella Samek Lodovici.

"Il mio assistito ha riconosciuto gli addebiti a lui contestati", ha spiegato l'avvocato che ha inoltre precisato lo stato di fragilità in cui si trova il 64enne "vedovo", "quasi indigente" e "gravato da problemi di salute".

Come si legge negli atti, una delle ragazze che viveva in affitto nell'appartamento e come ha messo a verbale un'altra coinquilina russa, "ha iniziato a guardarsi intorno" nel bagno "scoprendo l'esistenza di una micro camera nascosta, installata dietro una pianta finta posizionata sul mobile vicino allo specchio". Ha controllato anche nella sua camera da letto "scoprendo anche lì una micro camera nascosta sopra l'armadio, tra due scatoloni, che inquadrava il letto". Infine, ha spiegato ancora la giovane alla polizia, "siamo andati nella mia stanza dove abbiamo trovato una terza telecamera"

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vedovo che "spiava" con microcamere nascoste le giovani coinquiline

Today è in caricamento