Martedì, 22 Giugno 2021
Città Padova

"Smettila di parlare a voce alta, così spargi il virus": e le spruzza contro lo spray urticante

L'episodio sul treno che percorreva la tratta Rovigo-Padova. Protagoniste una cittadina italiana e una nigeriana

PadovaOggi racconta un episodio accaduto lunedì mattina a bordo di un convoglio che stava percorrendo la tratta Rovigo-Padova, giunto nello scalo ferroviario della città del Santo verso le 9.30. Stando a quanto raccolto dagli agenti della Polfer, due donne coetanee, una padovana di Casale di Scodosia e una rodigina nata in Nigeria, si sono messe a litigare. Motivo del contendere? Secondo la padovana la rodigina stava parlando troppo forte con l'amica con cui era seduta nel vagone. "Abbassa la voce che spargi il virus in tutto il treno", ha detto l'italiana. 

Quando il convoglio è arrivato in stazione a Padova entrambe sono scese e la donna di Casale di Scodosia ha estratto dalla borsa uno spray al peproncino, spruzzandolo in faccia alla "rivale". Inevitabile a quel punto l'intervento della Polfer che ha identificato l'italiana, denunciandola, mentre la nigeriana è stata trasportata in pronto soccorso dove è stata medicata per il bruciore agli occhi“
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Smettila di parlare a voce alta, così spargi il virus": e le spruzza contro lo spray urticante

Today è in caricamento