Domenica, 17 Ottobre 2021
Torino

Spray urticante in classe per saltare la lezione di inglese: la bravata in una scuola media

Quattro studenti segnalati dai carabinieri. Inizialmente si era pensato a un errore, poi è stato appurato che l'utilizzo dello spray era stato deciso con l'intento di sospendere le lezioni

Inizialmente si era parlato di un errore, poi nel corso della giornata è venuta a galla la verità. Quattro studenti minorenni di una scuola media a Leini, in provincia di Torino, sono stati segnalati dopo l'intervento dei carabinieri questa mattina perché qualcuno aveva spruzzato dello spray urticante in classe.

In primo momento sembrava che fosse stata una ragazzina di terza media a spruzzare inavvertitamente lo spray antiaggressione, che le sarebbe stato affidato dai genitori in via precauzionale, mentre lo mostrava ad alcuni compagni di classe. In seguito però i carabinieri hanno accertato che l'utilizzo dello spray era stato deciso per saltare le due ore di lezioni di inglese.

A causa della bravata, sette loro compagni e un'insegnante sono rimasti lievemente intossicati e sono stati medicati poi sul posto dai sanitari arrivati con due ambulanze, insieme a carabinieri e agenti di polizia locale. Le lezioni sono state sospese e riprenderanno regolarmente domani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spray urticante in classe per saltare la lezione di inglese: la bravata in una scuola media

Today è in caricamento