Martedì, 13 Aprile 2021
Cagliari

Stefano D'Assiero: l'uomo morto soffocato davanti ai genitori mentre mangia una piadina

Inutili purtroppo i tentativi di salvarlo attraverso le manovre per espellere il cibo

Dramma a Quartu (Cagliari), dove un uomo di 46 anni, Stefano D'Assiero, è morto nella sua abitazione nel quartiere di Santo Stefano, davanti agli occhi dei suoi genitori. Secondo una prima ricostruzione, l'uomo stava mangiando una piadina quando all'improvviso un boccone gli è andato di traverso, impedendogli di respirare.

Stefano D'Assiero morto soffocato mentre mangiava una piadina

Immediati i soccorsi, purtroppo rivelatisi inutili. Il papà e un vicino di casa, che ha chiamato subito l'ambulanza, hanno cercato inutilmente di salvarlo tentando le manovre per liberare le vie aree dal pezzo di cibo, ma non c'è stato niente da fare. Anche i medici del 118, arrivati sul posto, hanno potuto solo dichiarare il decesso dell'uomo.

Cosa fare in caso di emergenza: la manovra salvavita

Come aiutare una persona che sta soffocando? La manovra di Heimlich è una tecnica di primo soccorso per rimuovere un'ostruzione delle vie aeree. Costituisce un'efficace misura per risolvere in modo rapido molti casi di soffocamento. Si esegue utilizzando mani e braccia per esercitare una serie di rapide e profonde pressioni sull'area addominale della vittima sotto lo sterno e sopra l'ombelico, dirigendo la spinta verso l'alto in modo da comprimere il diaframma. Ciò provoca la compressione dei polmoni, esercitando così una spinta pneumatica sull'oggetto che ostruisce la trachea, in modo da provocarne l'espulsione. Rappresenta un potente e artificiale colpo di tosse. Qui una dimostrazione video.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stefano D'Assiero: l'uomo morto soffocato davanti ai genitori mentre mangia una piadina

Today è in caricamento