rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Città Bologna

La storia di Marcello, per 4 mesi in terapia intensiva: "Si soffre tantissimo, vaccinatevi"

Le parole di un militare di 52 anni ricoverato per mesi in rianimazione. Non aveva fatto il vaccino per timore degli eventuali effetti avversi

Ha passato quattro mesi in terapia intensiva. Fa fatica a parlare e non riesce ancora a muoversi bene ma per lui il peggio è finalmente alle spalle. È la storia di Marcello, militare di 52 anni, che ad ottobre ha contratto il coronavirus e da allora – non avendo fatto il vaccino per timore degli eventuali effetti – è ricoverato in Ospedale a Bologna, prima al Sant'Orsola poi al Bellaria. Ora, uscito dalla Terapia Intensiva, affronterà un lungo periodo di riabilitazione a Montecatone. Dal suo letto di ospedale l'uomo ha voluto lanciare un appello a tutti gli indecisi: racconta di aver aspettato a vaccinarsi, "poi quando mi sono ammalato ho capito che avevo sbagliato. A tutti quelli che hanno paura dico di andare a vaccinarsi subito perché si rischia la vita e si soffre moltissimo". 

(Immagini Ufficio Stampa Ausl Bologna)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La storia di Marcello, per 4 mesi in terapia intensiva: "Si soffre tantissimo, vaccinatevi"

Today è in caricamento