Lunedì, 1 Marzo 2021
Perugia

La struttura per i tamponi del coronavirus crollata per la neve

È successo a Norcia, dove i fiocchi sono caduti abbondantemente nei giorni scorsi

Sotto il peso della neve caduta abbondantemente nei giorni scorsi, a Norcia - in provincia di Perugia - è crollata la tensostruttura utilizzata come drive in dagli operatori sanitari impegnati ad effettuare i tamponi per rintracciare l'infezione da coronavirus. A darne notizia sono stati i consiglieri del gruppo "Noi per Norcia" Giampietro Angelini, Cristian Coccia, Antonio Duca e Pietro Iambrenghi.

La struttura per i tamponi del coronavirus crollata per la neve a Norcia

"Sotto il peso della neve - aggiungono dal gruppo consiliare - è stata danneggiata anche la tensostruttura allestita nell’ex campo sportivo di Norcia all’indomani del sisma del 2016 e utilizzata, negli ultimi tempi raramente, per attività socio-ricreative". Sono 64 (quindi 283 in meno rispetto ai 347 di mercoledì) i nuovi casi di coronavirus registrati ieri in Umbria, dove diventano così 30.139 le persone risultate contagiate dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Dall'ultimo bollettino - con i dati di regione e Protezione civile aggiornati alle ore 10.42 - si evince comunque una diminuzione per quanto riguarda gli attualmente positivi, che ora sono 4.061 (-13). Questo perché cresce il numero dei guariti che diventano 25.432 (+74), mentre salgono a 646 (+3) i decessi complessivi conteggiati dall'inizio della pandemia.

Dove nevica nelle prossime ore

struttura tamponi neve norcia2-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La struttura per i tamponi del coronavirus crollata per la neve

Today è in caricamento