Mercoledì, 3 Marzo 2021
Novara

Ubriaco, stupra la vicina di casa dopo aver festeggiato il compleanno

Dopo averla convinta a farlo entrare, l'uomo l'ha minacciata di morte e violentata

Ha suonato alla porta di casa della sua vicina, l'ha convinta a farlo entrare e poi l'ha stuprata. E' successo a Novara, lo scorso 26 settembre, come racconta Annalisa Felisi su NovaraToday. Pur conoscendolo solo di vista, la donna si è fatta convincere ad aprire la porta al vicino e solo a quel punto si è accorta che era in mutande e ubriaco, dopo aver festeggiato il compleanno. La donna ha cercato di chiuderlo fuori ma l'uomo, brandendo un pezzo di legno e minacciandola di morte, è riuscito a spingerla all'interno. 

Dopo aver chiuso la porta a chiave, sono iniziate le violenze. La donna ha cercato più volte di liberarsi, colpendo prima l'uomo alla testa con un deumidificatore di ceramica e poi spruzzandogli negli occhi un insetticida, fino a metterlo in fuga. 

Con un'amica si è recata poi in Questura per sporgere denuncia. Le indagini hanno portato poi all'individuazione dell'autore della violenza, che intanto si era barricato in casa e, all'arrivo degli agenti, ha provato a far finta che non ci fosse nessuno nell'abitazione. Dopo ore di trattativa, sotto la minaccia di un'irruzione, si è convinto ad aprire ed è stato arrestato. 

La notizia su NovaraToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco, stupra la vicina di casa dopo aver festeggiato il compleanno

Today è in caricamento