rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Città Milano

Due stupri in poche ore: 19enne violentata in discoteca, 22enne abusato per strada

La polizia indaga su due episodi che non sarebbero collegati tra loro. La giovane ha detto di essere stata aggredita nel bagno di un locale, il ragazzo invece ha riferito di una trappola organizzata da un conoscente

Ancora una volta paura nella movida milanese, ancora una volta si parla di stupro. Gli inquirenti indagano su due casi che sarebbero avvenuti nel giro di poche ore e che non sarebbero collegati tra loro. Le vittime sono una 19enne americana e un ragazzo di 22 anni.

La ragazza ha raccontato alla polizia di essere stata violentata in una discoteca nella zona di corso Como. Secondo quanto riporta la stampa locale la giovane era con un'amica. Ha detto di essere ubriaca e che la violenza sarebbe avvenuta in un bagno. Gli inquirenti hanno acquisito i filmati delle telecamere di sorveglianza e hanno avviato le indagini.

Nel secondo caso un 22enne sarebbe stato aggredito in via Lecco, zona Porta Venezia. Ha detto alla polizia di essere rimasto vittima di una trappola. Sarebbe stato "accerchiato e violentato da quattro nordafricani" chiamati da un conoscente con cui stava chiacchierando in piena notte. Soccorso, è stato portato in ospedale ma pare che non abbia voluto fare denuncia.

Continua a leggere su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due stupri in poche ore: 19enne violentata in discoteca, 22enne abusato per strada

Today è in caricamento