Sabato, 8 Maggio 2021
Catania

Stuprarono una ragazza in auto filmando tutto con lo smartphone: due arresti

Condannati i due autori della violenza sessuale avvenuta nel Catanese circa 4 anni fa. La vittima aveva 25 anni, fu circuita in discoteca e poi violentata in una zona appartata di Misterbianco

Foto di repertorio

I carabinieri di Misterbianco, in provincia di Catania, hanno arrestato un 37enne e un 26enne per violenza sessuale di gruppo nei confronti di una ragazza commessa circa 4 anni fa. Nei loro confronti militari dell'Arma hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Catania dopo la loro condanna a cinque anni e tre mesi di reclusione ciascuno. I due, secondo l'accusa, facevano parte di un terzetto che la notte dell'1 ottobre 2017, dopo una serata passata in discoteca a Catania, circuirono una giovane donna, all'epoca 25enne, conosciuta nel locale.

Con la scusa di riaccompagnarla a casa la condussero a bordo della loro auto in una zona appartata di Misterbianco dove la violentarono riprendendo alcune fasi degli abusi anche con un cellulare. Gli indagati furono fermati dopo indagini avviate in seguito alla denuncia della vittima. Dopo la notifica del provvedimento i due sono stati condotti nel carcere di Catania Piazza Lanza dove sconteranno la loro pena. 
 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stuprarono una ragazza in auto filmando tutto con lo smartphone: due arresti

Today è in caricamento