Lunedì, 15 Luglio 2024
Città Pavia

Sconosciuto la aggredisce e le toglie la maglietta: i residenti la salvano dallo stupro

L'episodio in piena notte, identificato (e arrestato) il presunto aggressore

Una ragazza di 20 anni è stata aggredita nel centro di Pavia. A salvarla da un probabile stupro sono stati alcuni residenti allertati dalle urla della vittima. L'episodio è avvenuto all'una di notte in via Porta Marica, nel cuore della città lombarda. Secondo quanto ricostruito, la giovane stava tornando a casa dopo una serata trascorsa con gli amici quando è stata avvicinata da uno sconosciuto che avrebbe tentato di bloccarla trattenendola a sé e togliendole la maglietta. 

La giovane ha gridato con tutte le sue forze e due residenti del posto, che si trovavano nei pressi, sono subito accorsi in suo aiuto permettendole di divincolarsi. Nel frattempo hanno avvisato il 112 e le immediate ricerche hanno permesso alle forze dell'ordine di rintracciare l’uomo ancora in zona. Si tratta di un 31enne di origine nigeriana, già noto alle forze dell’ordine per reati specifici, che è stato arrestato dalle volanti della questura di Pavia, congiuntamente al Nor-sezione radiomobile dei carabinieri di Pavia, al termine di un lavoro coordinato. Una volta individuato, il 31enne ha reagito con una violenza tale che è stato necessario intimare l’uso del taser. Alla fine è stato bloccato e arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sconosciuto la aggredisce e le toglie la maglietta: i residenti la salvano dallo stupro
Today è in caricamento