rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Città Roma

Roma, sedicenne denuncia uno stupro al parco: fermati due ragazzi

Ieri l'episodio incriminato in via Panama. Sono stati fermati due uomini, ma secondo le prime analisi sul corpo della ragazza non ci sarebbero segni di violenza

ROMA - "Aiuto, mi hanno stuprata". E' la denuncia di una ragazza sedicenne: la giovane, di Firenze, era arrivata a Roma in treno. Poi, ieri sera, l'episodio incriminato in via Panama nella zona di Villa Ada.

Una vicenda ancora da chiarire su cui sta indagando la Polizia. La giovane, sotto choc, ha chiesto aiuto alla nonna che poi ha allertato le forze dell'ordine. Da qui le ricerche e il ritrovamento. La 16enne è stata vista e raggiunta in via Panama, era in lacrime vicino ad una delle uscite del parco. Profondamente scossa, ha raccontato il "suo incubo" indicando il luogo in questione, due baracche abbandonate, e descrivendo i due presunti stupratori.

Poco dopo, nelle vicinanze, sono stati trovati e bloccati due giovani nordafricani di 20 e 21 anni. I due sono stati denunciati in stato di libertà con l'accusa di violenza sessuale. La giovane è stata accompagnata al policlinico Umberto I per essere sottoposta a visita ginecologica. Secondo una prima indagine e le analisi mediche tuttavia non sarebbero stati riscontrati segni di violenza. Nella baracca sono stati trovati e sequestrati cuscini e materassi. Gli inquirenti nella notte hanno ascoltato i due presunti stupratori e la giovane di 16 anni. Le due versioni verranno attentamente analizzate. Le indagini della Polizia proseguono.

La notizia su RomaToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, sedicenne denuncia uno stupro al parco: fermati due ragazzi

Today è in caricamento