rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Città Chieti

Battuta di pesca subacquea finisce in tragedia: morto un uomo

La vittima è un 51enne. Si è tuffato, ma non è più riemerso. E' stato il compagno di pesca a dare l'allarme e fare scattare le ricerche

Tragedia lungo il litorale abruzzese. Il cadavere di un pescatore subacqueo di 51 anni di Pompei (Napoli) è stato trovato al largo della spiaggia di San Vito Chietino, sulla Costa dei Trabocchi. L'uomo era arrivato nella notte con un amico. Si è tuffato, ma non è più riemerso. L'amico all'alba di oggi, 15 maggio, ha dato l'allarme.

Per le ricerche si sono mobilitati gli uomini dei carabinieri, della capitaneria di porto e i vigili del fuoco di Pescara con l'elicottero. Il corpo del pescatore, che è annegato, è stato avvistato proprio dal mezzo aereo e poi portato a riva. La salma è stata trasferita all'obitorio dell'ospedale di Chieti per l'autopsia.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Battuta di pesca subacquea finisce in tragedia: morto un uomo

Today è in caricamento