rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Città Trieste

"Odio la scuola e la famiglia": bambina di 12 anni si uccide

Tragedia ieri mattina a Trieste: per la ragazzina doveva essere il primo giorno di scuola

TRIESTE - Si è svegliata di buon mattino, intorno alle 7 di ieri, non per preparare lo zainetto e i quaderni in attesa di vivere il primo giorno di scuola, in seconda media, ma per suicidarsi. Una bambina di 12 anni si è tolta la vita lanciandosi dalla finestra della sua abitazione a Trieste, in via Cologna, da un'altezza di venti metri. Ha detto addio alla vita terrena gettandosi dal quinto piano.

La piccola è caduta nel cortile del palazzo, morendo sul colpo. Secondo le prime informazioni raccolte, la bambina avrebbe lasciato dei messaggi sul cellulare - non inviati - in cui diceva di odiare la scuola e la famiglia.

"Una tragedia che lascia assolutamente sgomenti e su cui è difficile fare valutazioni. In molti casi è anche arduo per gli stessi familiari entrare in queste forme di malessere che a volte si risolvono e a volte diventano insuperabili", ha commentato il sindaco di Trieste Roberto Cosolini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Odio la scuola e la famiglia": bambina di 12 anni si uccide

Today è in caricamento