rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Suicidi / Verona

Datore di lavoro accoltella due impiegate, poi si impicca

Tragedia nella bassa veronese. L'uomo, 40enne, in mattinata aveva aggredito due ex dipendenti con un coltello. I carabinieri lo hanno trovato senza vita nel pomeriggio

CASTAGNARO (VERONA) -  Si è tolto la vita impiccandosi ad un albero l'uomo 40enne che in mattinata aveva aggredito due ex dipendenti con un coltello, ferendole entrambe. 

I carabinieri lo hanno trovato senza vita nel tardo pomeriggio a Castagnaro nella bassa veronese, accanto alla sua auto. 

Quello di questa mattina, come raccontato, doveva essere un normale incontro di lavoro ma tutto è degenerato in una lite. L'ex datore di lavoro ha accoltellato due ex dipendenti ad Arcole.

Le due donne, entrambe 44enni, sono ora ricoverate negli ospedali di San Bonifacio e di Borgo Trento, mentre l'uomo era fuggito: sulle sue tracce le forze dell'ordine.

Stando alle prime ricostruzioni, durante l'incontro, che serviva a sistemare alcune questioni economiche, la discussione sarebbe degenerata e l'uomo avrebbe afferrato un coltello, sferrando tre colpi ad entrambe le vittime. In serata il ritrovamento del corpo dell'uomo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Datore di lavoro accoltella due impiegate, poi si impicca

Today è in caricamento