Venerdì, 5 Marzo 2021
Treviso

Giovane imprenditore si suicida nel capannone dell'azienda di famiglia

Dramma a Morgano, in Veneto. Aveva solo 24 anni. Secondo i giornali locali, la situazione economica dell'azienda sarebbe stata molto complicata

Aveva solo 24 anni I.V.: ha posto fine alla sua vita nel capannone dell'azienda di famiglia, che si occupava di riparazione di macchine utensili a Morgano, comune della provincia di Treviso. 

A trovare il suo corpo, nel capannone di quella azienda che aveva ereditato dal padre pochi mesi fa, è stato il fratello. Secondo i giornali locali la situazione economica dell'azienda sarebbe stata delicata, e avrebbe rischiato a breve lo sfratto. Il fratello, con cui aveva appuntamento proprio per sgomberare definitivamente lo stabile, ha chiamato i soccorsi ma non c'era ormai nulla da fare. I funerali si svolgeranno a Trebaseleghe, il comune da cui proviene la famiglia.

"Il suicidio dell'imprenditore 24enne di Trebaseleghe è una notizia che addolora tutti, ma non vedo nessuno indossare magliette rosse di fronte a gesti disperati ed estremi come questi. Questa tragica vicenda è una sconfitta amara per il sistema Paese, un monito che richiama la necessità urgente di dare risposte concrete per ridare ossigeno alle imprese, soprattutto le piccole. Non si può morire di sfratto" commentaa il deputato patavino della Lega Alberto Stefani. Leggi su TrevisoToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane imprenditore si suicida nel capannone dell'azienda di famiglia

Today è in caricamento