Mercoledì, 3 Marzo 2021

Neomamma allatta il figlio in ospedale, poi si suicida

Il dramma al "San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona" di Salerno. La donna era ricoverata in ginecologia dopo aver partorito lo scorso venerdì

Foto di archivio

Tragedia nell'ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona di Salerno: una ragazza di 24 anni si è tolta la vita lanciandosi da una finestra. La giovane era ricoverata in ginecologia dopo aver partorito lo scorso venerdì.

Secondo una primissima ricostruzione, la ragazza si era recata nel nido per allattare il suo bambino, subito dopo è uscita dal reparto apparentemente per fare ritorno in ginecologia ma ha aperto una finestra del pianerottolo e si è lanciata giù dal sesto piano, finendo in un cortile interno dell'ospedale.

La ragazza è morta sul colpo. Sotto choc medici, infermieri e le persone che hanno assistito alla scena. Sembra che la neomamma fosse in buone condizioni di salute. L'Azienda Ospedaliero Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona ha diffuso una nota di cordoglio: "In merito alla tragedia verificatasi questa mattina nel Plesso Ruggi dell'AOU, la Direzione Strategica manifesta massima vicinanza alla famiglia della donna ed esprime cordoglio per l'immane dolore che l'ha colpita". 

La notizia e gli aggiornamenti su SalernoToday
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neomamma allatta il figlio in ospedale, poi si suicida

Today è in caricamento