rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Città Vicenza

Gli ritirano la patente, 22enne si uccide

Il dramma è avvenuto a Mossano, nel vicentino. Il giovane, che stava affrontando un periodo difficile, era stato fermato e, dopo i controlli, era stato trovato non idoneo alla guida

VICENZA - Non ce l'ha fatta un giovane di 22 anni di Mossano (Vicenza) che, dopo il ritiro della patente, ha deciso di togliersi la vita, impiccandosi nel garage di casa. I genitori ne hanno rinvenuto il corpo lunedì, in tarda serata.

Secondo quanto si apprende, il ragazzo stava attraversando un periodo difficile che gli aveva causato anche problemi al lavoro, tanto da licenziarsi. Visti i tempi che corrono, non aveva trovato una nuova occupazione, se non saltuaria.

Qualche giorno prima della tragedia, era stato fermato da una pattuglia dei carabinieri che, dopo averlo sottoposto agli accertamenti di rito, lo avevano ritenuto non idoneo alla guida e gli avevano ritirato la patente.

Informati dei problemi che stava affrontando il 22enne, lo avevano anche rassicurato sull'iter che avrebbe dovuto seguire per riaverla. Insomma, nulla di irreparabile. Il colpo, però, è stato fatale per un giovane che stava attraversando un momento buio. (da VicenzaToday)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli ritirano la patente, 22enne si uccide

Today è in caricamento