rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca / Pescara

Delusione d'amore: sedicenne si impicca in camera sua

Il ragazzo si è impiccato alla maniglia di un armadio in camera sua. In una lettera ha raccontato della delusione d'amore che lo ha portato al suicidio.

PESCARA - Una delusione d'amore, forse la prima. Il mondo che gli è crollato addosso e la paura di non riuscire ad andare avanti. Così, un sedicenne di Pescara ha preso dei lacci e si è impiccato alla maniglia di un armadio in camera sua. In un biglietto scritto prima di morire ha raccontato della sua sofferenza per quella storia finita. Poi, il tragico gesto. 

A fare lo spaventoso ritrovamento sono stati i genitori del ragazzo, in casa con lui al momento del suicidio, che erano stati allertati da un'amica del 16enne preoccupata perché non riusciva a mettersi in contatto con il giovane. A quel punto madre e padre sono entrati in camera del figlio e si sono trovati di fronte all'orrendo "spettacolo". 

Inutile ogni soccorso: per il giovane non c'è stato nulla da fare. (da IlPescara)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Delusione d'amore: sedicenne si impicca in camera sua

Today è in caricamento