rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Città Cagliari

Si uccide in ospedale il presunto assassino di Mihaela

Sandro Sarais, 56 anni, era piantonato nella stanza di ospedale dove si trovava ricoverato per le ferite che lui stesso si era inferto con un coltello a polsi e gola

Si è suicidato lanciandosi da una finestra del terzo piano dell'ospedale Businco di Cagliari il presunto assassino della compagna Mihaela Kleics. L'omicidio di Quartu risale a dieci giorni fa ed era stato scoperto lunedì scorso 13 dicembre.

Sandro Sarais, 56 anni di Nuraminis, era piantonato nella stanza di ospedale al terzo piano dove si trovava ricoverato per le ferite che lui stesso si era inferto con un coltello a polsi e gola quando i carabinieri lo avevano rintracciato in auto fra Maracalagonis e Castiadas, in territorio di Solanas.

In ospedale era in stato di arresto per l'accusa di omicidio volontario. Lunedì pomeriggio poco dopo le 17 si é suicidato lanciandosi nel vuoto dalla finestra della sua stanza di ospedale. Sul posto 118 e carabinieri. Sarais era piantonato da due agenti, che hanno cercato di bloccarlo, invano.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si uccide in ospedale il presunto assassino di Mihaela

Today è in caricamento