rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Mondragone / Caserta

Si uccide accanto al seggio durante le votazioni

Gli elettori hanno visto il corpo e dato l’allarme

Si uccide accanto il seggio durante le votazioni. È quanto accaduto a Mondragone, provincia di Caserta, presso il seggio della scuola secondaria statale di primo grado “Vinci-Buonarroti”. Verso le 13 un giovane si è impiccato da una tettoia prospiciente il plesso scolastico. Il corpo senza vita del ragazzo è poi caduto all'interno del seggio elettorale tra lo sgomento dei cittadini e dei componenti del seggio elettorale medesimo. Allertato il 118 ma i soccorritori, giunti sul posto, non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell'uomo. Sul posto i carabinieri del Reparto Territoriale locale, gli agenti della polizia municipale mondragonese e gli uomini della Digos. Interrotta l'affluenza al seggio per consentire le operazioni del caso.

"Oggi è un giorno di profonda tristezza per la nostra comunità per la morte del giovane ragazzo di nazionalità bulgara nel cortile della scuola media Michelangelo Buonarroti" ha commentato il sindaco Francesco Lavanga. "La mia solidarietà e vicinanza profonda ai familiari della vittima. Al cospetto di una morte non ci sono mai le parole giuste, occorre solo far silenzio e provare a mettersi in discussione poiché ognuno ha il dovere di fare e dare sempre di più".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si uccide accanto al seggio durante le votazioni

Today è in caricamento