rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Napoli

"Mi butto dal sesto piano del palazzo del comune": l'intervento dei carabinieri e le lacrime

È successo a Giugliano, Napoli. Gli uomini dell'Arma sono intervenuti tempestivamente. Le immagini

Dramma sfiorato a Giugliano (Napoli) dove un uomo, per cause non note, ha minacciato di suicidarsi: ha raggiunto il sesto piano del palazzo che ospita gli uffici del comune di Giugliano e si è seduto sul cornicione di marmo. Una gran folla si è subito raccolta "ai piedi" dello stabile, in attesa dell'intervento dei carabinieri. Due uomini dell'Arma, con massima cautela, hanno raggiunto l'uomo. Uno dei due lo ha distratto, provando a tranquillizzarlo, mentre l'altro lo ha aggirato silenziosamente, approfittando della distrazione.

L'uomo si è voltato alla sua sinistra per porgere lo smartphone al militare con cui aveva parlato. L'altro, quindi, si è avvicinato e in pochi istanti lo ha trascinato al sicuro. Dopo il salvataggio l'uomo è scoppiato in un pianto dirompente, prima di essere affidato a degli specialisti che si assicureranno che le sue condizioni migliorino. I carabinieri hanno diffuso le immagini del salvataggio.

Segui Today anche sul nuovo canale WhatsApp

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mi butto dal sesto piano del palazzo del comune": l'intervento dei carabinieri e le lacrime

Today è in caricamento