Venerdì, 22 Ottobre 2021
Città Milano

Manda la moglie in ospedale, è la suocera a denunciare il marito violento

La vittima è stata picchiata tre volte in 15 giorni. I fatti a Milano

Picchiata per tre volte in 15 giorni dal marito violento. Ma neanche dopo essere finita per due volte in ospedale aveva trovato il coraggio di denunciare quell’uomo. È stata la suocera che dopo l’ennesimo pestaggio ha deciso di dire la verità alla polizia. E’ successo a Milano, dove un 34enne italiano è stato arrestato con l'accusa di maltrattamenti in famiglia nei confronti di sua moglie, una donna di un anno più grande dalla quale ha avuto un figlio. 

Ad allertare il 112, poco dopo le 22 di ieri, sono stati i residenti di un palazzo in zona Barona che hanno sentito delle urla arrivare dalla casa dei due. Quando i poliziotti sono entrati nell'appartamento era chiaro che il 34enne aveva appena picchiato la vittima, che però non ha voluto formalizzare nessuna denuncia. 

Milano, vittima di violenze viene salvata dalla suocera

A farlo è stata invece la madre dell'arrestato, che in quel momento era nell'abitazione insieme al piccolo e agli sposi. La donna ha così deciso di dire la verità sulla violenza di suo figlio, che nel suo passato ha precedenti proprio per maltrattamenti.

Dal 1 marzo, stando a quanto appreso poi dagli investigatori, la moglie dell'uomo era finita in ospedale già altre due volte. In un caso, lui l'aveva colpita con un pungo e le aveva fatto sbattere la testa sul pavimento, causandole un grave trauma cranico. Domenica sera l’ennesimo pestaggio, ma questa volta l'uomo è stato portato in carcere. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manda la moglie in ospedale, è la suocera a denunciare il marito violento

Today è in caricamento