rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Roma

Sven Augusti, il pallanuotista nudo in strada che ha causato un incidente

Il 22enne croato è accusato di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali

Nudo in strada a Roma, ha provocato un incidente e ha aggredito i carabinieri intervenuti sul posto. Protagonista il croato 22enne Sven Augusti, promessa della pallanuoto e "colpo grosso" del mercato della Lazio Nuoto. È stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali: era in stato di alterazione psicofisica.

Sven Augusti gira nudo in strada e provoca un incidente a Roma

Il 22enne è stato fermato alle 22 di lunedì 25 ottobre, completamente nudo su via del Foro Italico. Poco prima, camminando senza vestiti al centro della strada, il croato aveva provocato un incidente: un'auto, per evitarlo, si era ribaltata. I due passeggeri, di 22 e 23 anni, sono stati portati in codice rosso in ospedale. Sul posto per i rilievi dell'incidente è intervenuta la polizia locale. Ma all'arrivo dei carabinieri il 22enne, in stato di alterazione psicofisica, ha reagito spintonando e facendo cadere a terra uno dei militari. Bloccato, si è poi scusato per l'aggressione ed è stato portato in ospedale in osservazione.

Chi è Sven Augusti

Ingaggiato dalla SS Lazio Nuoto nell'agosto di quest'anno, il 22enne Sven Augusti - alto quasi due metri per oltre cento chili di peso - è stato il primo straniero scelto dalla società biancoceleste per la stagione 2021/2022. Croato di Rijeka, nell'ultimo campionato croato si era messo in mostra mettendo a segno 37 reti, affermandosi come uno dei maggiori talenti della pallanuoto del Paese balcanico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sven Augusti, il pallanuotista nudo in strada che ha causato un incidente

Today è in caricamento