Lunedì, 2 Agosto 2021
Notizie curiose

Arriva con motosega e cappuccio in testa, taglia gli alberi e scappa

Insolito episodio (a dir poco) a Brescia, zona San Polo: i residenti hanno messo in fuga un uomo con il volto coperto di un cappuccio e armato di motosega che stava tagliando gli alberi del parco

Immagine d'archivio

Brusco risveglio per i residenti di via Palladio, a Brescia: martedì mattina tra le 8 e le 8.30 hanno assistito a un blitz davvero insolito, un uomo con la testa coperta da un cappuccio e armato di motosega che ha cercato di tagliare non una ma due betulle, per poi fuggire una volta che si è accorto di essere visto.

Su quanto accaduto indaga la Polizia Locale: oltre all'uomo con motosega, a bordo del pick up su cui è scappato c'era un complice, alla guida. Forse qualche telecamera di videosorveglianza potrà permettere agli agenti di risalire almeno al numero di targa.

Episodio insolito a dir poco: in pochi minuti l'ignoto "aggressore" ha segato di netto il tronco della prima betulla, per poi puntare dritto alla seconda. Non è riuscito a finire il lavoro perché i residenti (già allertati dalla prima “segata”, e dal tonfo dell'albero caduto) sono usciti di casa per vedere cosa stesse succedendo (e fermare lo scempio ambientale).

Mistero irrisolto, almeno per ora: non è chiaro il perché di questo assalto verde, forse per fare legna da caricare al volo sul pick up. Sta di fatto che il blitz ha lasciato con la bocca aperta: e adesso il parco di Via Palladio ha perso due piante storiche. Chissà per quale motivo.

La notizia su BresciaToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva con motosega e cappuccio in testa, taglia gli alberi e scappa

Today è in caricamento